Ti ho scoperto pieno di luce,
quando pensavo di averti raggiunto
eri ancora più distante
per un attimo ti ho avuto vicino,
un brevissimo attimo

Ostacoli erano le tue parole,

montagne che si alzavano fra me e te
i tuoi oceani, erano il silenzio e l’egoismo
la luce che avevo visto
non era nient’altro che il riflesso del mio amore

Sei un pianeta

non sei una stella,
io non posso brillare per entrambi
fiumi di parole, dalla mia anima,
son passati a te,
inutilmente

Non hai saputo cogliere nulla,
se non i brevi momenti,
le mille carezze

non saprò mai
se nel tuo piccolo pianeta
ci sia mai stata un po’ di luce